Home Musica e Concerti Come funziona spotify: la più grande piattaforma di musica streaming

Come funziona spotify: la più grande piattaforma di musica streaming

Ormai tutti, almeno una volta hanno sentito parlare di Spotify. Comunque, per chi ancora non lo conoscesse, Spotify è la più grande piattaforma al mondo di musica streaming. Ma come funziona spotify veramente? Cosa si nasconde dietro a questo colosso che permette di accedere a brani musicali, tramite computer, tablet e smartphone? E soprattutto, come è possibile che i contenuti possano essere divulgati gratuitamente? Vediamo di capire meglio come sia possibile tutto questo rimanendo sempre e comunque nella legalità

Guida alla musica streaming: come funziona spotify

Prima di iniziare a capire come funziona spotify è doveroso specificare che la piattaforma è fruibile su diversi supporti:

  • pc
  • Mac
  • Tablet
  • Smartphone
  • smartwatch
  • console per videogiochi
  • sistemi audio
  • smart TV
  • chromecast
  • browser Web

Qualunque sia la piattaforma sulla quale viene utilizzato il servizio, l’interfaccia di Spotify è più o meno sempre la stessa e soprattutto è gratuita. Tutto questo è possibile grazie al supporto delle pubblicità inserite all’interno dei contenuti. La pubblicità è quindi una grande risorsa per questa piattaforma, che sfruttandola come sponsor, riesce a fornire un servizio gratuito a milioni di utenti. É comunque sempre possibile bypassare la pubblicità e le conseguenti interruzioni durante l’ascolto,sottoscrivendo un abbonamento. L’abbonamento può essere sia mensile, che annuale.

Come funziona Spotify nel dettaglio: i piani di abbonamento

Sono tre. Uno gratuito e altri due a pagamento. Come abbiamo detto il piano gratuito è quello che presenta delle interruzioni pubblicitarie durante la riproduzione musicale e che mostra alcune differenze all’interfaccia grafica a seconda del supporto utilizzato per la riproduzione.

Gli altri due piani, a pagamento, invece, non hanno alcun vincolo temporale e possono essere disdetti in qualsiasi momento.

Spotify Free (gratuita)

Con questo piano è possibile ascoltare qualunque brano a catalogo Spotify. Ci sono però delle interruzioni pubblicitarie. Su smartphone l’ascolto è limitato alla modalità shuffle. Prevede un massimo di sei skip all’ora. Anche la qualità streaming è limitata, per l’esattezza a 160 kbps. Infine non permette di scaricare la musica offline.

Come funziona spotify

Spotify Premium (9,99 euro/mese o 119,88 euro/anno).

Anche questo abbonamento permette di ascoltare tutti i brani presenti a catalogo Spotify, da qualunque dispositivo e, soprattutto, senza alcuna interruzione pubblicitaria. Inoltre permette di scaricare la musica offline (fino a 3.333 brani per dispositivo su un numero massimo di 3 dispositivi).La qualità dello streaming è superiore (320 kbps). Ciliegina sulla torta, permette di ascoltare la musica in modalità “altoparlante”, cioè attraverso TV, laptop o altri dispositivi, utilizzando l’app Spotify dal telefono o dal tablet come un vero e proprio telecomando.

Spotify Family (da 14,99 euro/mese).

I familiari di chi possiede Spotify Premium, possono aprire un account con uno sconto pari al 50%. Supporto fino ad un massimo di 5 persone.

I nuovi utenti di Spotify Premium possono avere una prova gratuita, di trenta giorni. Selezionando la voce relativa alla prova, basta indicare il metodo di pagamento (carta di credito o Paypal) e il gioco è fatto. Inizialmente non viene addebito nulla. Trascorsi 30 giorni, senza aver disattivato il servizio, scatta il rinnovo automatico che prevede l’addebito del costo dell’abbonamento.

Come funziona Spotify smartphone e tablet

Spotify è disponibile anche per smartphone e tablet Android, per iPhone/iPad e per telefoni Windows Phone. L’interfaccia è molto simile a quella visualizzata sul pc, cambia, solo per motivi di spazio, la disposizione dei menù. Rimane comunque molto facile e intuitiva da utilizzare. Nell’interfaccia si trovano tutte le funzioni disponibili, dal menù Naviga, fino alla riproduzione della propria PlayList, alla modalità offline. Basta veramente poco per imparare ad usarlo.

Una grande risorsa

Spotify in pochissimo tempo è diventato una grandissima risorsa per molti utenti che amano ascoltare musica. Offre una piattaforma facile e intuitiva, a prezzi molto competitivi. Ad oggi è possibile dire che non esiste una struttura analoga e Spotify la fa un po’ da padrone. Si è imposta sul mercato con metodo e ricerca andando a solleticare i punti giusti di tutti gli amanti della musica in generale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Amazon Prime Video

Latest articles

A Casa come al cinema: film e serie da vedere su un proiettore 4k

Grazie alla tecnologia di oggi, ognuno di noi può avere il proprio personale cinema direttamente nel salotto di casa. Il proiettore 4k...

Marvel Cinematic Universe: tutta la saga in bluray

Marvel Cinematic Universe è uno dei più importanti fenomeni della cultura pop degli ultimi anni. Per oltre dieci anni, gli amanti della...

Cofanetto Harry Potter: un magico regalo sempre gradito

Il successo del,a saga di Harry Potter, il piccolo mago orfano, ha fatto il giro del mondo. In pochissimo tempo i libri,...

Abbonamento Netflix: quanto costa e come funziona

Oggi per vedere film in streaming in italiano, sicuramente la piattaforma di riferimento, leader nel settore, è Netflix. In Italia il colosso...